Storia

historyIl Melita è ubicato in due edifici storici costruiti attorno al 1825. Dal 1972 in poi, l’hotel è stato di proprietà della stessa famiglia, che ne ha curato anche la gestione.

Si trova a pochi passi dal viavai di Victoria Station, in un quartiere prettamente residenziale chiamato Pimlico. Tutte le case di quest’area sono state progettate e costruite da Thomas Cubitt (1788-1855), all’epoca architetto di fama, tra i cui clienti vi furono diversi personaggi conosciuti e benestanti, fautori di una serie di commissioni di alto profilo. Come tutti i validi architetti del tempo, Cubitt aveva bisogno di un buon mecenate. Il suo fu il Visconte di Belgravia, Richard Grosvenor, l’uomo più ricco del paese in quel periodo, che divenne in seguito il secondo Marchese di Westminster. Nel 1824, a Cubitt fu commissionata la costruzione dei nuovi distretti di Pimlico e Belgravia.

Questi due quartieri erano stati progettati per fornire alloggi alla moda destinati all’alta borghesia. Tra i “vicini di casa” del Melita si ricordano, nel corso degli anni, il Primo Ministro Winston Churchill, la superstar di Hollywood Laurence Olivier e l’ex Presidente della Repubblica francese Charles De Gaulle.

Cubitt fu aiutato nel suo lavoro dall’architetto della “Grosvenor Estate”, Thomas Cundy senior (1756-1825). La costruzione dell’area di Pimlico fu una delle ultime opere intraprese da Cubitt prima di ritirarsi dall’impresa